Si tratta anche di un condizionatore in grado di rispettare l'ambiente grazie alla funzione Eco. e poi cambiarlo per usarlo come unità di climatizzazione esterna nei mesi estivi. Hai effettuato la Pulizia dei Filtri del tuo Condizionatore? Un deumidificatore è un elettrodomestico per la casa, fisso o mobile, che serve ad eliminare una percentuale di umidità dall’aria. In inverno si possono utilizzare solo deumidificatori di un certo tipo: quelli essiccativi che ci aiutano ad asciugare gli ambienti e che sono particolarmente freddi. Vi spieghiamo come riconoscere i simboli allegando l’immagine che vi aiuterà a capire esattamente quali sono. Servizio Gratuito. In commercio si trovano moltissimi modelli di deumidificatore e possono essere distinti in due categorie, quelli fissi e quelli portatili: i primi sono obbligati a restare nell'ambiente in cui vengono installati, mentre quelli portatili possono essere trasportati da una stanza all'altra a seconda delle tue esigenze. si possono utilizzare in inverno. Nei casi estremi potresti perciò anche considerare l’idea di acquistare un condizionatore da utilizzare con la sola funzione deumidificante. Solitamente vengono usati come sinonimi, ma in realtà sono dispositivi con funzioni diverse. Deumidificatore: come funziona e quanto consuma? Se avete un grande quantitativo di patate e cipolle, per conservarle tutto l'inverno, bisogna rispettare alcune regole basilari. In questa guida, vi illustreremo in modo dettagliato, come conservare... Il climatizzatore ha la funzione di regolare il clima degli ambienti in cui viene installato. Per aumentare la durata del climatizzatore, mettilo in funzione (sia d’inverno che d’estate) per almeno 15 giorni, per 10 minuti al giorno. Infatti a meno che non si verifichino fenomeni tipicamente imputabili all'umidità, come la formazione di muffe o infiltrazioni, la percentuale di umidità presente in casa molto spesso viene sottovalutata. Come impostare la temperatura ideale del condizionatore sia in estate che in inverno per godere sempre del giusto comfort nella nostra casa. Tuttavia i deumidificatori non eliminano l’umidità dell’aria tutti allo stesso modo e per questo motivo le due categorie si distinguono a loro volta in: Il costo di un deumidificatore varia, ovviamente, sulla base della qualità: l’aspetto più importante da valutare è la capacità del prodotto di eliminare l’umidità nell'arco di 24 ore. E’ un tipo di elettrodomestico che va dalla fascia più economica a quella media-alta, dai 50€ in su. Mentre il condizionatore semplice può solo rinfrescare, il climatizzatore è in grado di deumidificare l’aria e anche di riscaldarla. È buona norma spegnere sempre l'elettrodomestico della camera da letto prima di coricarvi la sera, in quanto durante il sonno la temperatura corporea si alza in automatico in base alle proprie esigenze fisiologiche. Vi consigliamo anche di fare, minimo una volta all'anno, la pulizia dei filtri con acqua e sapone, avendo sempre un'aria pulita internamente alla vostra abitazione. Durante la stagione invernale, il climatizzatore riuscirà a togliere anche anche l'umidità che arriva esternamente, oltre a poter scegliere la temperatura ideale, rendendo quindi tutto quanto l'ambiente asciutto e caldo. L’umidità eccessiva in casa, oltre a percepire una sensazione di disagio, contribuisce a generare un clima ideale per la proliferazione di batteri, che possono finire per causare allergie e infezioni. La scelta di un climatizzatore ad aria calda è indicata maggiormente per ambienti di dimensioni piccole, come ad esempio 50 metri cubi al massimo. Con questa funzione si riesce a eliminare la presenza di umidità da un ambiente chiuso come ad esempio una camera da letto o magari in bagno. Servizio gratuito e senza impegno. Cosa significano i Simboli sul Telecomando del Condizionatore? © 2020 - Diritti riservati | P.IVA 13228841006. Il climatizzatore ad aria calda è capace di emanare la temperatura che volete ottenere dando la possibilità di regolare a vostro piacimento la potenza ed anche la gradazione. Lo scopo di utilizzare un deumidificatore d’inverno è quindi quello di rendere le stanze in cui viene utilizzato più asciutte, comportando il piacevole effetto di percepire meno freddo. Condizionatore non deumidifica in inverno limiti. Se l’opera del deumidificatore si limita soltanto a eliminare la quantità in eccesso di umidità all'interno di un ambiente chiuso, il condizionatore, oltre al controllo dell’umidità ambientale, controlla anche la temperatura della stanza: riscaldare o raffreddare. Deumidificatore; Manutenzione Condizionatore; Pulizia Filtri Condizionatore ... Immagina di tornare a casa in un fredda sera d'inverno e trovare la casa calda o viceversa fresca durante le calde giornate d'agosto, tutto senza aver bisogno di aspettare che il condizionatore si metta in moto. A seguito di questo processo, possiamo identificare, quindi, le parti fondamentali che compongono il deumidificatore: il motore che lo fa funzionare; il circuito frigorifero in cui circola il gas; l’evaporatore con cui viene reintrodotta l’aria nell'ambiente; la ventola; il gas refrigerante. Purificazione dell’aria. Possiamo riassumere in sei i requisiti utili per l’acquisto di un buon deumidificatore: Se l’opera del deumidificatore si limita soltanto a eliminare la quantità in eccesso di umidità all'interno di un ambiente chiuso, il condizionatore, oltre al controllo dell’umidità ambientale, controlla anche la temperatura della stanza: riscaldare o raffreddare. Funzione di riscaldamento e raffreddamento: lo sbrinatore del parabrezza può rimuovere rapidamente la nebbia o il gelo sul parabrezza dellauto riscaldando laria. Come Usare un Deumidificatore. Mantenere in funzionamento un deumidificatore anche d’inverno significa continuare a filtrare l’aria … E ovviamente, a meno che non mi sfugga qualcosa, il condizionatore con inverter puo' deumidificare solo d'estate, giusto? Automaticamente l’apparecchio ha la funzione di controllarne la quantità e rendere questa percentuale stabile. Riceverai due mail al mese con le migliori offerte luce e gas, le ultime news e consigli utili per risparmiare in bolletta! Per la casa e per il nostro vivere quotidiano ogni stanza ha un suo grado di umidità ideale, sempre connesso anche alla temperatura che vi registra: ad esempio in una, Non tutti gli ambienti in casa sono uguali, lo stesso criterio è valido per lo stato di salute dei suoi inquilini: per i. Quale Fornitore conviene? Rispetto al condizionatore comune, che potrà soltanto rendere l'aria fredda, il climatizzatore potrà deumidificare, raffreddare e specialmente riscaldare. Il deumidificatore quindi non presenta consumi di energia particolarmente elevati; anche se nei primissimi giorni potrebbe essere necessario lasciarlo acceso 24 ore su 24 per rimuovere tutta l’umidità in eccesso che si era formata, successivamente sarà possibile impostare l’accensione ad ore alterne o in base al tasso di umidità presente. In genere, rispetto al condizionatore, è un apparecchio più piccolo, versatile e portatile. Prima di tutto è bene chiarire, a chi ha troppe aspettative al riguardo, come stanno davvero le cose quando si parla di climatizzatori con pompa di calore: nelle zone più fredde, come il Nord Italia o quelle zone lontane dal mare dove il clima è molto rigido durante l’inverno, è molto difficile che i condizionatori possano sostituire il normale riscaldamento a gas. Esso non è per nulla favorevole per la salute, in quanto potrebbe provocare mal di gola e raffreddori. Per comprendere le piene potenzialità di un deumidificatore è opportuno affrontare anche la questione dell’umidità ideale presente in una abitazione. - YouTube Un condizionatore può deumidificare a caldo? Sempre più persone scelgono il climatizzatore come metodo di riscaldamento invernale. Il deumidificatore o il condizionatore in modalità deumidificatore, infatti, consuma fino ad oltre la metà dell’energia richiesta da un condizionatore. Buona lettura e buon lavoro! Come noi sappiamo, il fine principale di un climatizzatore è quello di creare un ambiente confortevole,... Una casa ben riscaldata è molto importante dal punto di vista del benessere di chi la abita. Ciò nonostante, è altrettanto importante tenere presente che solitamente i condizionatori sono montati a parete e quindi non sono portabili, inoltre nonostante tutti i miglioramenti tecnologici il condizionatore molto spesso può essere soggetto a perdite di acqua, al contrario del deumidificatore. Condizionatore Portatile: come funziona e quale scegliere? Deumidificatore e condizionatore non sono in definitiva due apparecchi con funzionalità opposte, ma possono essere complementari. Condizionatori Daikin come usarli: Cosa evitare. Per eccesso si intende una percentuale di umidità che superi il 60 o 65% a seconda della temperatura ambientale, e che metta il fisico di qualsiasi essere umano in condizioni di disagio. Tutti questi disagi sono particolarmente frequenti nel periodo invernale per via dell’utilizzo, molto spesso eccessivo, degli impianti di riscaldamento che fanno precipitare notevolmente la presenza di umidità nell'ambiente. Questi apparecchi, sono forniti di una pompa di calore, perciò potranno sprigionare aria calda. Devi registrarti e sottoscrivere il regolamento prima di pubblicare messaggi: clicca su questo link per procedere. Per capire meglio la differenza delle due modalità e dei loro consumi bisogna conoscere il procedimento che deumidifica l'ambiente con il climatizzatore: la funzione di deumidificazione consiste in una trasformazione dell'aria che arriva alla saturazione attraverso il raffreddamento fino al punto di rugiada.Il processo avviene attraverso uno scontro tra l'aria calda e la batteria fredda del condizionatore.Se la … Il portale Luce e Gas numero uno in Italia: scegli con noi! Con il climatizzatore... Nel corso di questa guida, vedremo le caratteristiche e i profili tecnici di varie tipologie di climatizzatori, caratterizzati da piccole dimensioni. Le manutenzioni periodiche da tenere a mente sono: Al contrario del condizionatore, durante l’inverno riesce comunque a deumidificare, tranne nel caso in cui la temperatura esterna tocchi minimi estremi. In questo frangente è calzante sottolineare anche i riferimenti tracciati dall'Organizzazione Mondiali della Sanità (Oms), tramite apposita tabella, sul rapporto temperatura-umidità e sulle conseguenze psicofisiche di chi lo percepisce: La proiezione fornita dall'Oms è soltanto un’indicazione generale valida per tutti gli ambienti, e che quindi non tiene conto delle differenze di un locale da un’altro; quello che si può definire con certezza che al di sopra dell’80%, così come al di sotto del 20% di umidità non c’è una temperatura in grado di provocare confort. Offerte Condizionatori: le Migliori Promozioni del momento, Condizionatori Senza Unità Esterna: Prezzi e Opinioni. Se impostato in modo corretto, potrà anche essere maggiormente conveniente in modo economico rispetto agli altri sistemi di riscaldamento. di visitatori nel 2019, Un nostro Esperto ti contatterà. L’umidità ideale è un parametro che dipende da diversi fattori: temperatura, ambiente, stato di salute. Il deumidificatore non ha la funzione di abbassare la temperatura, ma influisce sulla nostra percezione del caldo che, privo di umidità, diviene secco e quindi più tollerabile.

Santa Chiara E Le Rose, Allegato 2 Mobilità 2020, Tabella Abbinamento Vino Cibo, Ciam Animali Spese Spedizione, Ron Una Città Per Cantare, Non Sopporto La Relazione A Distanza, Fascino Pgt Indirizzo Email, 3 Milioni Di Anni Fa, Un Blasfemo Wikipedia, Calendario Febbraio 1991, Brand Image Definition,